Alassio - Due Vie

Si tratta di un percorso molto ripido in acciottolato, che viene utilizzato da chi vuole evitare la più lunga salita di Madonna delle Grazie per raggiungere regione Vegliasco.
Da Piazza S.Ambrogio, ci si dirige a monte, costeggiando sulla sinistra il complesso dell’Istituto Salesiano, fino ad oltrepassare la ferrovia su un ponte pedonale. Da qui sulla destra inizia una scalinata. Dopo un breve tratto quasi pianeggiante si prende a destra una ripida salita a gradoni che porta in breve alla provinciale per Moglio nei pressi dell’Ospedale. 
Di fronte a quest’ultimo si trova l’inizio del percorso. Una mulattiera in acciottolato sale con pendenza molto accentuata tra fasce di uliveti e i muri di cinta delle ville di regione Rangè, tra le quali spicca il Castello Raggi o Castel Geloso, dimora del noto imprenditore che diffuse in Italia il registratore.

Si raggiunge in breve regione Due Vie, che è posta sotto Vegliasco: un tratto finale pianeggiante, lungo circa 150 metri, costituito sempre da un largo acciottolato fiancheggiato da  muretti di confine a secco e costeggiato da oliveti, conduce all’incrocio con il percorso che sale dalla Madonna delle Grazie.

 


Visualizza Itinerario: Alassio - Due Vie in una mappa di dimensioni maggiori